banner0
Chiudi

Ucciso per errore. La sagoma di Michele Penasa scambiata per un cervo

Mercoledì 13 Settembre - 11:00

Non un incidente ma un vero e proprio colpo esploso nella convinzione di aver avuto nel mirino un cervo. E' la drammatica ricostruzione di quanto avvenuto luned́ sera in Val Rendena dove un cacciatore del posto ha ucciso con una fucilata un compagno di battuta, il 70enne Michele Penasa. I due erano alla ricerca di un cervo sopra Vigo Rendena. Per tutto il giorno peṛ nulla e dunque l'idea di ritornare nei boschi sull'imbrunire. Ritrovatisi verso le 20 i due cacciatori hanno preso direzioni diverse e dopo qualche metro il compagno di Penasa ha notato una sagoma fra gli alberi ed ha sparato convinto fosse l'ungulato. Era, invece, Penasa.

La nostra Piattaforma multimediale