banner0
Chiudi

Giovane marocchino raggira una coppia e si fa consegnare 35.000 euro

Martedì 05 Dicembre - 11:00

Aveva intenerito una coppia di contadini per la quale aveva lavorato riusciendo ad estorcere qualcosa come 35.000 euro. Il responsabile è un giovane marocchino che aveva lavorato per una coppia di contadini della Valsugana. Durante il lavoro il giovane avrebbe raccontato di una situazione difficile fatta di solitudine, di un figlio morto in seguito ad una grave malattia, una famiglia che non vedeva più. Un racconto così duro da convincere la coppia a prestargli del denaro. Dopo poco, però, il giovane ha iniziato a chiedere sempre più soldi con la minaccia di non restituire quello che già gli era stato prestato. Le richieste sono diventate tanto pressanti e le somme importanti da raggiungere i 35.000 euro e da convincere la famiglia a denunciare la cosa ai carabinieri di Borgo Valsugana. Lo straniero è stato denunciato. E' in carcere in Veneto per altri reati.

La nostra Piattaforma multimediale