Concessa la Grazia ad un 60enne condannato per coltivazione di cannabis

Mercoledì 14 Marzo - 17:00

Condannato a 5 mesi 10 e giorni di reclusione ed al pagamento di una multa di 800 euro perché trovato in possesso di due piante di marijuana che coltivava in casa. Un 63enne di una vallata del Trentino ha subìto i processi del caso ed alla fine, vistosi condannato in via definitiva, s'è rivolto al Presidente della Repubblica chiedendo la grazia. Lo scorso mese di febbraio il Capo dello Stato gliel'ha concessa. L'uomo, assistito dall'avvocato Fabio Valcanover di Trento, s'è visto cancellare ogni addebito perchè Mattarella ha ritenuto di recepire l'istanza, presentata dal suo legale, nella quale si documentava la necessità di ricorrere al uso di cannabis a scopo terapeutico.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 22/03 ore: 18.08

COOKING & WINE

  • 22/03 ore: 17.59

FRANZ E BEPI

  • 22/03 ore: 12.59

TELEGIORNALE TRENTINO - POMERIGGIO

  • 22/03 ore: 09.00

MATTINO INSIEME

  • 22/03 ore: 06.58

RASSEGNA STAMPA TRENTINO

  • 21/03 ore: 22.53

TRENTINO TV ECONOMIA - EDIZIONE SERALE

  • 21/03 ore: 21.37

INFO CASA 2019 - ANGOLI INFORMATIVI 5

  • 21/03 ore: 20.35

SKI TRENTINO

  • 21/03 ore: 19.43

FRANZ E BEPI

  • 21/03 ore: 18.59

TELEGIORNALE TRENTINO - SERA