banner0

Lavori di pubblica utilitÓ per il giovane che bruci˛ la porta dei profughi a Madruzzo

Venerdì 10 Agosto - 08:00

DovrÓ svolgere lavori di pubblica utilitÓ per otto mesi per avere dato fuoco alla porta dei vicini di casa: due profughi ospitati proprio dalla sua famiglia in un appartamento accanto. Si tratta di un giovane di 26 anni, di Madruzzo, con origini dell'Africa occidentale proprio come i due profughi che abitavano vicino. La decisione di affidarlo ai servizi sociali per scontare la condanna patteggiata a un anno e quattro mesi, sospesa in subordine proprio ai lavori di pubblica utilitÓ, riguarda un episodio avvenuto lo scorso 18 maggio, culmine di un'ennesima lite tra i tre ragazzi, che si frequentavano e non erano al primo battibecco.

La nostra Piattaforma multimediale