Dopo Pasqua analisi del sangue per gli abitanti dei comuni più a rischio

Giovedì 09 Aprile - 08:00

Test sul sangue sugli abitanti dei 5 comuni trentini che sono sotto controllo causa l'alto numero di contagio da CoronaVirus. L'Azienda Sanitaria ha deciso di eseguire esami sierologici sui quasi 8.000 trentini residenti nei pasi di Canazei, Pieve di Bono Prezzo, Campitello di Fassa, Borgo Chiese e Vermiglio. In queste comunità s'è calcolato che il contagio è avvenuto su 2 cittadini ogni 100: una percentuale piuttosto elevata che ha fatto scattare l'allarme con controlli più serrati ed ora con la scelta di eseguire esami del sangue sui residenti per cercare di capire la ragione dell'alto contagio e per riuscire ad isolare i contagiati, i portatori e tranquillizzare gli altri. Giovedì è prevista una riunione della cabina di regia che coordinerà i test. Dopo Pasqua è previsto l'inizio dei prelievi.

La nostra Piattaforma multimediale