Itea, si lavora agli alloggi da recuperare

Venerdì 17 Marzo - 17:29

Oggi il secondo presidio per impedire lo sfratto di un pensionato 66enne da un alloggio Itea. L’assessora Giulia Zanotelli annuncia un incontro con i sindacati degli inquilini per la prossima settimana. Si parla di condomini in cui alcuni alloggi sono Itea, e dunque a canone moderato, altri invece appartengono a privati e rispondono al libero mercato. Situazioni di cui la Provincia non può non tener conto. Il problema più grosso però rimane quello del patrimonio edilizio definito inutilizzabile, fatto di case da ristrutturare per le quali ci vogliono tempo e risorse. Intanto si è tenuto un secondo picchetto solidale a favore di un pensionato 66enne che ha accusato un malore durante il tentativo di sfratto, rimandato ora al 16 maggio. Secondo gli attivisti di Sportelo Casa per Tutti l’uomo, con patologie certificate, sarebbe uscito dai parametri Icef di misura e solo per un paio d’anni, e ora avrebbe di nuovo diritto all’alloggio. Ma, dicono da Itea, nel frattempo è stato dato il via alla procedura di sfratto e non si può attendere un nuovo bando per gli alloggi.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 09/06 ore: 07.30

  • 09/06 ore: 07.07

  • 09/06 ore: 00.58

Prova Speciale - Trento Bondone

  • 08/06 ore: 22.35

Biciclissima Vigo di Fassa - Passo Costalunga

  • 08/06 ore: 21.12

  • 08/06 ore: 21.02

  • 08/06 ore: 21.01

  • 08/06 ore: 20.53

  • 08/06 ore: 20.51

  • 08/06 ore: 18.53