Pergine, Pietro Weber al Castello

Sabato 31 Luglio - 10:38

La Fondazione CastelPergine Onlus dedica alla ceramica e all’artista trentino Pietro Weber la sua ventottesima grande mostra annuale di scultura monumentale nelle aree all’aperto del Castello e nel Palazzo Baronale dove, al secondo piano, si conclude con un omaggio grafico-pittorico a Kafka. Una serie di torri-sculture realizzate in terracotta e alte circa tre metri che dialogano con le forme architettoniche del Castello e con la sua storia: arcaiche nel loro aspetto, raccontano architetture antiche, associabili a civiltà geograficamente e culturalmente molto lontane tra loro. Al palazzo Baronale invece opere più piccole, che popolano il castello di figure fortemente evocative. Una torre-tempio collocata al centro del giardino interno – vero centro del castello vicino alla Torre Quadrata, la più antica, la “torre del sogno” per i teosofi che vi soggiornarono negli anni ’30 del Novecento – a marcare proprio la geografia “sacra” del luogo, diventerà il “ponte” per l’esposizione delle opere grafiche su Kafka realizzate da Pietro Weber: il punto di arrivo fisico e spirituale del labirintico percorso espositivo.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 27/09 ore: 07.21

  • 27/09 ore: 06.53

  • 26/09 ore: 22.58

  • 26/09 ore: 21.11

  • 26/09 ore: 19.30

  • 26/09 ore: 19.28

  • 26/09 ore: 18.48

  • 26/09 ore: 13.22

  • 26/09 ore: 12.56

  • 26/09 ore: 12.33