Muore cadendo dalle scale di casa

Domenica 01 Agosto - 10:00

Trovato in fondo alle scale di casa, senza vita. Tragedia a Miola di Pinè, nella giornata di sabato. Lino Anesin, 63enne, avrebbe perso la vita con ogni probabilità cadendo dalle scale di casa. La dinamica del tragico incidente sarà ricostruita in queste ore dai medici legali; ciò che si è appreso è che a trovare il corpo, ormai senza vita dell’uomo, è stata la moglie Roberta. La donna è rincasata attorno alle 20 di sabato e, una volta aperta la porta di casa, ha trovato il marito riverso in fondo alle scale che portano ad un terrazzo utilizzato come ingresso dell’abitazione, in via dei Roncati. L’ipotesi è che Anesin sia scivolato lungo la rampa mentre si accingeva ad uscire di casa. L’orario dell’incidente potrà essere stabilito solo da esami che saranno eseguiti sul corpo. L’uomo avrebbe sbattuto violentemente il capo sugli scalini, riportando ferite che si sono rivelate mortali. Inutili i tentativi dei soccorritori, arrivati in casa pochi minuti dopo la drammatica chiamata d’aiuto lanciata dalla moglie. Sul posto i sanitari intervenuti con un’ambulanza ed anche con l’elicottero di Trentino Emergenza assieme ai Vigili del Fuoco di Baselga di Pinè ma per il marito non c’era ormai più nulla da fare. Lino Anesin lascia, così, la moglie e due figli.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 27/09 ore: 07.21

  • 27/09 ore: 06.53

  • 26/09 ore: 22.58

  • 26/09 ore: 21.11

  • 26/09 ore: 19.30

  • 26/09 ore: 19.28

  • 26/09 ore: 18.48

  • 26/09 ore: 13.22

  • 26/09 ore: 12.56

  • 26/09 ore: 12.33