Domenica di urne aperte per il referendum sul biologico

Domenica 26 Settembre - 11:11

Urne aperte domenica dalle 6 alle 22 in tutto il Trentino. Si tratta di un referendum provinciale propositivo sulla qualificazione come distretto biologico del territorio agricolo della Provincia di Trento. Al voto sono chiamati oltre 420mila elettori. Si procede come in tutte le consultazioni: si vota al proprio seggio abituale, con documento di identità e tessera elettorale. Può partecipare alla consultazione chi risiede in Trentino da almeno un anno. Sulla scheda è stampato il quesito che recita: “Volete che, al fine di tutelare la salute, l’ambiente e la biodiversità, la Provincia Autonoma di Trento disciplini l’istituzione su tutto il territorio agricolo provinciale di un distretto biologico, adottando iniziative legislative e provvedimenti amministrativi - nel rispetto delle competenze nazionali ed europee - finalizzati a promuovere la coltivazione, l’allevamento, la trasformazione, la preparazione alimentare e agroindustriale dei prodotti agricoli prevalentemente con i metodi biologici, ai sensi dell’art. 13 del decreto legislativo 228/2001, e compatibilmente con i distretti biologici esistenti?” L'elettore può quindi tracciare un segno sul sì o sul no. Per essere valido, il referendum dovrà vedere la partecipazione di almeno il 40% degli aventi diritto, vale a dire circa 170.000 elettori.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 26/10 ore: 20.24

  • 26/10 ore: 19.38

  • 26/10 ore: 19.36

  • 26/10 ore: 18.51

  • 26/10 ore: 13.26

  • 26/10 ore: 12.29

  • 26/10 ore: 10.37

  • 26/10 ore: 07.21

  • 26/10 ore: 06.53

  • 26/10 ore: 06.47