Stop al consumo di bevande la notte in S. Maria Maddalena

Lunedì 27 Settembre - 16:52

Alla fine l’ordinanza è arrivata ed è operativa da subito. La situazione per gli abitanti della zona era diventata insostenibile. La notte era impossibile dormire fino ad una certa ora. L’obiettivo dell’ordinanza firmata dal sindaco è contrastare l'abuso di alcol e fenomeni di degrado nella zona di via Santa Maria Maddalena. Il provvedimento urgente resterà in vigore fino al prossimo 1/o novembre, nella fascia oraria tra le ore 22.30 e le ore 5. E’ previsto il divieto di consumo di bevande (alcoliche e non) e la detenzione delle stesse anche in contenitori chiusi ad esclusione del consumo effettuato in base alle disposizioni vigenti negli spazi dei pubblici esercizi autorizzati. Il sindaco di Trento Franco Ianeselli spiegando il provvedimento ha rimarcato che la situazione era migliorata in estate. A inizio settembre la situazione è pero nuovamente peggiorata. Gli abitanti non riescono a dormire - ha detto il primo cittadino. Ci sarà presenza polizia locale per verificare non ci siano trasgressioni. Si è cercato di evitare ordinanza col confronto – ha detto Ianeselli ma ora la decisione non era più rinviabile. Un tema per la città – ha detto ancora il sindaco – è trovare un luogo dove poter fare festa la notte senza disturbare gli abitanti. Il luogo potrebbe essere il Cte.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 26/10 ore: 20.24

  • 26/10 ore: 19.38

  • 26/10 ore: 19.36

  • 26/10 ore: 18.51

  • 26/10 ore: 13.26

  • 26/10 ore: 12.29

  • 26/10 ore: 10.37

  • 26/10 ore: 07.21

  • 26/10 ore: 06.53

  • 26/10 ore: 06.47