Contro mano lungo la Valsugana. Scontro frontale e 3 feriti

Martedì 28 Settembre - 08:38

Sono in ospedale le 3 persone coinvolte in un assurdo incidente accaduto nella tarda mattinata di lunedì, lungo la statale della Valsugana. All’altezza della zona industriale perginese di Cirè, un anziano di 81 anni ha imboccato in contromano la carreggiata sud ed è finito frontalmente contro un’auto di turisti germanici. L’uomo pare si fosse fermato, pochi istanti prima, all’area di servizio a lato delle due corsie in direzione Padova. Al momento di ripartire la bmw ha imboccato la statale in contro mano, sulla corsia di sorpasso. Accortosi poco dopo dell’errore, grazie ad un camionista che ha attirato la sua attenzione, l’uomo ha deciso per una manovra azzardata ovvero attraversare le due carreggiate per imboccare lo svincolo che porta a Cirè, anche quello in contro mano. Al momento della svolta verso sinistra, però, è sopraggiunta una Mercedes con a bordo una coppia di 60enni, tedeschi, e lo scontro è stato inevitabile. Uno schianto violento ed impressionante, tanto da provocare il ribaltamento dell’auto degli sfortunati turisti estratti poi dalle lamiere dai Vigili del Fuoco di Pergine accorsi sul posto pochi minuti dopo e trasportati in ospedale. In ospedale è stato portato anche l’80enne protagonista del drammatico errore; nessuno pare essere in gravi condizioni. All’anziano, risultato negativo all’alcoltest, verrà comunque ritirata la patente di guida.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 26/10 ore: 23.21

  • 26/10 ore: 20.24

  • 26/10 ore: 19.38

  • 26/10 ore: 19.36

  • 26/10 ore: 18.51

  • 26/10 ore: 13.26

  • 26/10 ore: 12.29

  • 26/10 ore: 10.37

  • 26/10 ore: 07.21

  • 26/10 ore: 06.53