Operazione antidroga, smantellata una rete nazionale

Mercoledì 13 Ottobre - 12:28

Due anni di indagini, 200 carabinieri di otto province diverse, e centinaia di ore di intercettazioni e decodificazioni che sono valsi una ventina di arresti, centinaia di chili di droga sequestrati e lo smantellamento di una rete di approvvigionamento che dall’Albania, attraverso il canale di Otranto, portava la droga a Lecce e poi fino a Roma, il centro di smistamento principale all’ingrosso delle sostanze stupefacenti, e dalla capitale fino in Trentino. È l’operazione Acqua Verde gestita dai Carabinieri del nucleo operativo di Trento in collaborazione con i colleghi di Vicenza, Treviso, Modena, Verona e molte altre municipalità italiane. La rete di narcotrafficanti portata alla luce è composta da diverse decine di individui, la maggior parte di nazionalità nigeriana, ma con la partecipazione anche di alcuni italiani e di un cittadino albanese. Un’operazione lunga e complessa che ha portato al pieno successo: la rete è stata completamente smantellata e sul territorio di Trento sono state arrestate cinque persone. A Trento arrivavano ogni mese più di venti chili di droga, principalmente marijuana ma anche eroina, che poi veniva spacciata sul territorio dai piccoli pusher locali. Un giro d’affari enorme e redditizio: all’ingrosso la marijuana era venduta a 500 euro al chilo, il consumatore finale la pagava fino a 1400 euro il chilo. Acqua Verde non è la più grande operazione antidroga che coinvolge il Trentino, ma in tempi recenti è tra le più importanti: da Trento la deroga ripartiva per altre destinazioni in Veneto e in Alto Adige, dove sono state effettuate perquisizioni a Bolzano, Merano e Bressanone, e la rete era particolarmente abile e ramificata. Non si escludono collegamenti con la mafia, ma le indagini sono ancora in corso. L’operazione dei carabinieri non è legata ai recenti sequestri operati dalla Guardia di Finanza a Trento Nord. I canali di approvvigionamento sulla citta sono infatti molto più numerosi, ma Acqua Verde rappresenta un importante tassello nella strategia della lotta al narcotraffico italiano.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 21/10 ore: 23.03

  • 21/10 ore: 21.36

  • 21/10 ore: 20.38

  • 21/10 ore: 20.28

  • 21/10 ore: 19.45

  • 21/10 ore: 19.43

  • 21/10 ore: 18.48

  • 21/10 ore: 17.56

  • 21/10 ore: 13.29

  • 21/10 ore: 12.34