SOS Afghanistan, la raccolta per l'ospedale intitolato a Solesin

Martedì 23 Novembre - 17:42

Un aiuto economico, per sostenere il centro chirurgico pediatrico di Anabah, nella regione afghana del Panshir, che ogni mese accoglie la nascita di 500 bambini in una delle zone che più strenuamente stanno resistendo contro il potere dei talebani. È questo l’obiettivo della raccolta di fondi proposta dalle Arci del Trentino e dalla sezione locale di Emergency “A riflettori spenti. Sos afghanistan”, insieme a Fondazione Sinistra Trentina, le Acli e Cgil, Cisl e Uil. Da agosto, quando i talebani hanno rapidamente ripreso il potere in tutto l’Afghanistan, l’attenzione pubblica si sta man mano riducendo. Ma è proprio ora che servono più aiuti. La raccolta si terra online, in modalità digitale, attraverso la piattaforma Produzioni dal Basso. Per donare è sufficiente andare sul sito. Il Trentino è particolarmente legato al centro di maternità di Anabah. La struttura è infatti intitolata a Valeria Solesin, la studentessa morta nell’attentato parigino del Bataclan nel 2015 che a Trento si era laureata.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 28/11 ore: 09.33

  • 28/11 ore: 07.20

  • 28/11 ore: 06.51

  • 27/11 ore: 21.01

  • 27/11 ore: 19.50

  • 27/11 ore: 19.36

  • 27/11 ore: 18.48

  • 27/11 ore: 13.24

  • 27/11 ore: 12.56

  • 27/11 ore: 12.31