Il bilancio di assestamento della Provincia: il punto con Spinelli

Martedì 28 Giugno - 10:04

Una manovra da 577 milioni di euro. Ma il contesto nel quale avviene questa manovra, nonostante la positività della ripresa economica della seconda parte del 2021, è di elevata incertezza e di repentino cambiamento, anche per la situazione internazionale dovuta al conflitto russo-ucraino che rende molteplici gli scenari economici sui quali ci trovano ad operare. Per questo la giunta provinciale ha deciso di accantonare 100 milioni per gli imprevisti che si potrebbero verificare in autunno come ha spiegato alla conferenza in Provincia e alla nostra trasmissione Filo Diretto il presidente della Provincia Maurizio Fugatti. Alla conferenza era presente anche l’assessore allo sviluppo economico e lavoro Achille Spinelli. "Ci aspettiamo – ha detto - un incremento del Pil sia a livello nazionale che locale. Le Amministrazioni locali beneficeranno delle risorse del PNRR per finanziare investimenti, di fondi europei 2021-2027 per investimenti in alcuni rilevanti comparti di attività che arrivano complessivamente a circa 642 milioni”. Tra le voci sono stati citati i finanziamenti a Trentino Sviluppo (anche per il recupero dell’ex Alumetal di Mori), la spinta sul fotovoltaico, il sostegno per l’ammodernamento delle attività alberghiere e nuovi Bandi qualità nel settore turistico e nel terziario.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 16/08 ore: 19.50

  • 16/08 ore: 19.49

  • 16/08 ore: 18.51

  • 16/08 ore: 13.42

  • 16/08 ore: 12.58

  • 16/08 ore: 12.37

  • 16/08 ore: 10.53

  • 15/08 ore: 21.05

  • 15/08 ore: 20.27

  • 15/08 ore: 19.45