Tangenti per garantirsi gli ordini di materiale medico

Martedì 20 Febbraio - 11:00

Si garantivano gli appalti per le forniture di apparecchi e materiale medico, gonfiando con tangenti le tasche dei responsabili degli acquisti degli ospedali altoatesini. Scoperta l'organizzazione che frodato il sistema sanitario sudtirolese accumulando per 40 capi d'imputazione. 7 le persone ora agli arresti domiciliari e due aziende coinvolte: la Tecno Service di Roma e la Heka di Trapani. I dipendenti degli ospedali altoatesini facevano avere, attraverso il professionista trentino originario di Foggia, le offerte per la fornitura di materiale medico alle due aziende TecnoService e Heka. A loro volta inviavano le proprie offerte corrette coś da garantirsi l'aggiudicazione.

La nostra Piattaforma multimediale