Incendio Vigo Meano. Le fiamme si sono innescate per il surriscaldamento di una canna fumaria

Domenica 12 Gennaio - 08:00

Ancora in corso gli accertamenti ad opera dei carabinieri di Trento e dei Vigili del Fuoco di Meano, ma sembrerebbe ormai chiaro che a causare l'incendio che ha distrutto l'ultimo piano di una palazzina nel centro storico di Vigo Meano sia stato il surriscaldamento di una canna fumaria. L'allarme era stato lanciato nella mattinata di sabato da un vicino, intorno alle 9:30 . Un codice rosso per i vigili del fuoco arrivati immediatamente sul posto, tra vicolo FrÓ Oreste Saltori e via Padre Renzo Bortolotti. Ad intervenire sono stati i corpi di Meano, Gardolo, Cognola, Lavis e i permanenti di Trento, che hanno dovuto fare i conti con un violento incendio con fiamme alte pi¨ di tre metri, che in pochi minuti hanno divorato e distrutto il tetto e tre appartamenti, lasciando sul lastrico 8 persone. Fortunatamente non si sono registrati feriti.

La nostra Piattaforma multimediale