Dà fuoco al portone della ex, arrestato

Sabato 18 Marzo - 15:56

I carabinieri di Riva del Garda hanno arrestato un uomo di 35 anni, un italiano residente nelle Giudicarie per atti persecutori e danneggiamento aggravato continuato. Una donna a Pieve di Bono aveva denunciato nei giorni scorsi la distruzione prima del quadro elettrico di casa e nella stessa notte, a distanza di poco tempo, della propria macchina, come atti ad opera di ignoti. A seguito di indagini i carabinieri hanno scoperto che la donna non voleva denunciare tutti i fatti accaduti per non mettere in difficoltà il suo ex compagno. La situazione è di fatto degenerata, quando l'ex fidanzato della vittima ha dato fuoco, durante la notte fra il 16 e il 17 marzo, al portone di casa della donna. Sono bastate poche ore perché i carabinieri ottenessero l'ordinanza di custodia cautelare da notificare all'uomo, che è stato quindi arrestato.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 24/02 ore: 04.49

  • 23/02 ore: 23.59

  • 23/02 ore: 21.29

  • 23/02 ore: 21.28

  • 23/02 ore: 21.26

  • 23/02 ore: 21.18

  • 23/02 ore: 18.51

  • 23/02 ore: 14.19

  • 23/02 ore: 12.56

  • 23/02 ore: 12.49