Di sera personale di sicurezza sulla linea della Venosta

Giovedì 21 Settembre - 16:04

D'ora in poi il personale di sicurezza viaggerà di sera sui treni della Ferrovia della Val Venosta. Da una valutazione del feedback e dei reclami emerge che i passeggeri, tra cui anche molti giovani, vorrebbero che l'attività di controllo, specialmente sulla linea della Val Venosta, fosse aumentata. Tali segnalazioni sono state analizzate insieme all'operatore di linea e le ore serali sono state classificate come particolarmente critiche. Per aumentare la sicurezza dei passeggeri, ma anche del personale ferroviario, la Provincia mette a disposizione sui treni della Ferrovia della Val Venosta, soprattutto sugli undici treni che iniziano a circolare, personale di sicurezza esterno appositamente formato. In totale, la Provincia sostiene l'azienda di trasporti appaltatrice con 55.000 euro in termini di sicurezza fino alla fine dell'anno. L'assessore competente ha recentemente firmato il relativo decreto. L'impresa ferroviaria deve presentare mensilmente all'Ufficio provinciale Trasporto persone un report sui controlli effettuati dal personale di sicurezza. Alcune settimane fa, la Provincia ha schierato più personale di sicurezza su alcune tratte notturne degli autobus della società in house Sasa. Si sta preparando il percorso definitivo per la riapertura della ferrovia della Val Venosta nel tratto Tel-Merano, informa la Provincia.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 06/12 ore: 13.59

  • 06/12 ore: 12.56

  • 06/12 ore: 12.36

  • 06/12 ore: 12.31

  • 06/12 ore: 12.20

  • 06/12 ore: 07.31

  • 06/12 ore: 07.07

  • 05/12 ore: 23.10

  • 05/12 ore: 21.27

  • 05/12 ore: 20.38