JJ4, scontro per il trasferimento

Mercoledì 15 Maggio - 09:10

Sta facendo discutere la scelta della Provincia di Trento sul trasferimento dell’orsa JJ4 entro l’autunno 2024. L’orsa che il 5 aprile 2023 aveva aggredito portando alla morte il 26enne Andrea Papi dovrebbe essere destinata al Parco alternativo per orsi e lupi di Wobis nella Foresta Nera in Germania, ma Lav, Oipa, Enpa e Leidaa non sono d’accordo con questa scelta, preferendo ai 10 ettari della riserva tedesca i 69 del Santuario Libearty di Zarnesti in Romania, dove originariamente JJ4 doveva essere trasferita. Oggetto di polemica anche la tempistica di Piazza Dante, ritenuta “sospetta” dalla Lav, visto che trasferimento di Jj4 in Germania è stato annunciato dopo la diffusione dei bollettini medici sugli orsi al Casteller, dai quali emerge una forma grave di stress degli animali. La Lav inoltre insiste anche sui costi della scelta tedesca. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega italiana per la difesa degli animali e dell'ambiente, ha contattato Fugatti, ricordando di aver già manifestato per tempo la disponibilità a prendere in carico gli orsi detenuti al Casteller per trasferirli in Romania, e rinnovando la disponibilità anche per quanto riguarda M49, di cui, a quanto sembra, resta da definire la destinazione. Per ora si dovrà attendere l’udienza del Consiglio di Stato prevista per giovedì 30 maggio, intanto la Provincia prosegue con la campagna di comunicazione con 680 cartelli informativi in sostituzione agli esistenti visibili nelle zone frequentate dai plantigradi e con un sistema digitale informativo dell’App “Mio Trentino”.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 27/05 ore: 14.12

  • 27/05 ore: 12.57

  • 27/05 ore: 12.39

  • 27/05 ore: 12.38

  • 27/05 ore: 11.57

I SENTIERI DELL'ARTE - SPECIALE BUSA

  • 27/05 ore: 11.49

I SENTIERI DELL'ARTE - SAN MICHELE ALL'ADIGE

  • 27/05 ore: 07.43

  • 27/05 ore: 07.21

  • 27/05 ore: 02.45

  • 27/05 ore: 01.26