Maltempo, a Ville Rendena uno degli interventi più rilevanti

Martedì 02 Aprile - 09:44

E’ stato uno degli interventi più rilevanti effettuati dalla protezione civile a seguito delle piogge violente che ha avuto come teatro Villa Rendena dove si è verificato uno smottamento sul versante a monte di alcuni edifici. “Lo smottamento - spiegano i tecnici della Provincia autonoma di Trento - è stato causato dalla saturazione del terreno a seguito delle abbondanti precipitazioni ed ha interessato il deposito glaciale costituito per la maggior parte da accumuli di argilla e fanghi all’interno dei quali erano inglobati ciottoli ma anche massi di grandi dimensioni. Il materiale franato, che ha trascinato anche piante di alto fusto, è arrivato anche ad interessare il cortile di una casa ed ha lambito una seconda abitazioni lì vicina”. I geologi della Provincia hanno già effettuato un sopralluogo che ha rivelato la presenza di diverse fratture nel terreno che indicano l'attuale instabilità del versante presente a monte del dissesto. Di qui la necessità di mettere in sicurezza - mediante ordinanza di sgombero firmata dal sindaco - i residenti negli edifici interessati dal fenomeno. Si è già proceduto con i primi interventi d’urgenza. Prevista la demolizione di un grosso masso granitico (circa 3 metri cubi) che risulta instabile e la cui caduta coinvolgerebbe le abitazioni sottostanti. Si provvederà poi alla realizzazione di una barriera provvisoria a monte delle abitazioni ed il taglio di alcuni alberi che si trovano sul ciglio della nicchia di frana.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 18/04 ore: 07.27

  • 18/04 ore: 07.03

  • 17/04 ore: 23.05

  • 17/04 ore: 22.03

  • 17/04 ore: 20.52

  • 17/04 ore: 20.34

  • 17/04 ore: 20.28

  • 17/04 ore: 20.17

  • 17/04 ore: 18.51

  • 17/04 ore: 14.26