Resort di lusso con 51 lavoratori irregolari

Giovedì 22 Luglio - 17:44

La Guardia di Finanza della Tenenza di Riva del Garda ha scoperto 51 lavoratori (12 "in nero" e 39 "irregolari"), impiegati con differenti compiti (camerieri, pasticceri, maitre, chef, lavapiatti, estetiste, bagnini), all'interno di un lussuoso resort situato nell'Alto Garda. I militari, con la collaborazione dell'Inps di Trento hanno contestato le violazioni previste in materia giuslavoristica, in particolare, con l'applicazione della "Maxi-sanzione per lavoro nero". Complessivamente, sono stati contestati "contributi omessi" e "sanzioni" per oltre 65.000 euro .

La nostra Piattaforma multimediale

  • 26/10 ore: 23.21

  • 26/10 ore: 20.24

  • 26/10 ore: 19.38

  • 26/10 ore: 19.36

  • 26/10 ore: 18.51

  • 26/10 ore: 13.26

  • 26/10 ore: 12.29

  • 26/10 ore: 10.37

  • 26/10 ore: 07.21

  • 26/10 ore: 06.53