Si finge carabiniere, sventata la truffa

Martedì 09 Luglio - 18:52

Truffa con lieto fine, i carabinieri di Trento hanno denunciato un falso carabiniere, un cittadino ventenne originario della provincia di Napoli individuato come responsabile di una tentata truffa a Civezzano e di una truffa a Bolzano ai danni di una signora di 85 anni. Tutto è scattato in seguito alla denuncia dello scorso 4 luglio di una 70enne di Civezzano, che si è presentata in via Barbacovi, a Trento, per segnalare un tentativo di truffa nei suoi confronti. La donna - riporta la nota dell'Arma - ha raccontato di essere stata contattata sul suo cellulare da una persona che si è presentata come "maresciallo dei carabinieri". Subito dopo l'interlocutore aveva aggiunto che la figlia della donna era incorsa in una grave problematica di natura giudiziaria per la quale sarebbe stata arrestata se non fosse stata pagata una cauzione. Brutta sorpresa per il finto maresciallo, sul luogo dell’appuntamento - anziché l'anziana - si sono presentati i carabinieri. Perquisito il 20enne, è stato trovato in possesso di 3.000 euro in contanti frutto di un'altra truffa ai danni di una 85enne bolzanina. Il truffatore seriale è quindi stato denunciato all'autorità giudiziaria di Trento.

La nostra Piattaforma multimediale

  • 22/07 ore: 07.10

  • 21/07 ore: 20.36

  • 21/07 ore: 20.32

  • 21/07 ore: 20.15

  • 21/07 ore: 18.54

  • 21/07 ore: 13.57

  • 21/07 ore: 12.58

  • 21/07 ore: 12.36

  • 21/07 ore: 10.32

  • 21/07 ore: 07.16